Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_caracas

Prenota l'appuntamento

 

Prenota l'appuntamento

Il sistema PrenotaOnLine messo a disposizione dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale permette agli utenti di prenotare tramite internet un appuntamento con un Ufficio consolare.
Nota Bene: per l'appuntamento con l' Ufficio Visti consultare il seguente link.

PRENOTA L'APPUNTAMENTO

Per motivi operativi e di gestione interna, gli appuntamenti assegnati e disponibili si riferiscono esclusivamente ai 60 giorni successivi al giorno in cui si prova a prenotare l’appuntamento. E’ pertanto impossibile fissare un appuntamento oltre i 60 giorni; ogni 24 ore (alle ore 00.00 ora italiana), il sistema apre automaticamente la disponibilita’ di nuovi appuntamenti avanzando di giorno in giorno (es. Il 12 gennaio si aprira’ la disponibilita’ per il 12 marzo successivo).

Per accedere al servizio la prima volta l'utente dovrà registrarsi fornendo i dati personali ed una casella di posta elettronica. Alla casella indicata l'utente riceverà una mail di conferma della registrazione, in modo da poter attivare la propria utenza ed accedere al sistema di prenotazione online. Una volta ricevute le credenziali l'utente potrà accedere al sistema il per prenotare un appuntamento. Se la prenotazione è stata effettuata correttamente, l’utente riceverà una mail di conferma per l’appuntamento. Si fa presente che 10 giorni prima dell'appuntamento, il sistema invierà una ulteriore mail di conferma.

Nota Bene: per prenotare l'appuntamento consultare il seguente link: PRENOTA L'APPUNTAMENTO


COMUNICAZIONE IMPORTANTE
Sono giunte segnalazioni all’Ambasciata e al Consolato Generale di persone che offrono e pubblicizzano anche sulle reti sociali servizi per ottenere appuntamenti prenotati con il sistema informatico di gestione delle prenotazioni. Alcuni utenti hanno fatto sapere che tali servizi avvengono a pagamento. Si fa presente che l’Ambasciata e il Consolato Generale sono assolutamente estranei a queste richieste di pagamento e si conferma che il servizio è gratuito. Si desidera altresì sottolineare che il sistema informatico di prenotazione è gestito direttamente da Roma, quindi sarebbe comunque impossibile per il personale di Ambasciata e Consolato Generale intervenire sullo stesso. Si invitano tutti gli utenti che abbiano notizia di tali servizi a segnalarli e a rifiutare qualsiasi pagamento. Tali servizi non sono una soluzione alle difficoltà di prenotazione, bensì ne sono spesso la causa principale. Essi occupano infatti decine di spazi per le prenotazioni e impediscono ai singoli utenti di accedervi.


REQUISITI PER L’ACCESSO AI SERVIZI CONSOLARI CON PROCEDURA D’URGENZA AI FINI DEL RIMPATRIO DEFINITIVO IN ITALIA O IN ALTRO PAESE UE

Soltanto verranno ammesse le richieste per motivi urgenti di lavoro, scolastici, di salute o grave minaccia che metta a rischio la sicurezza. Le domande dovranno essere trasmesse all’indirizzo segreteria.caracas@esteri.it.
Requisiti Generali
- Cittadinanza italiana;
- Copia del biglietto o prenotazione di sola andata dell’interessato e/o il nucleo familiare;
- Documentazione relativa all’urgenza;
- Recapito in Italia o in altro Paese UE.


Requisiti specifici delle varie fattispecie
Cure mediche: casi eccezionali derivanti da motivate ragioni di urgenza medica, disabilità fisica, condizioni fisiche che richiedono il trasferimento immediato in Italia o in un altro Paese dell’UE.
Documenti da allegare ai requisiti generali:
- Certificato medico attestante l’urgenza delle cure mediche e la necessità che esse siano effettuate in Italia o in un altro Paese dell’UE.
- Attestato dell’ospedale di destinazione o della struttura sanitaria dove l’interessato riceverà le cure mediche.
Sicurezza: casi eccezionali in cui l’interessato e/o il nucleo familiare stretto (figli, coniuge) siano in condizione di dover abbandonare urgentemente il Paese per motivi legati alla sicurezza personale (sequestri, aggressioni, tentativi di estorsione, minacce, ecc.).
Documenti da allegare ai requisiti generali:
- Denuncia alle Autorità locali competenti.
Lavoro: casi in cui l’interessato debba trasferirsi in Italia o in un altro Paese dell’UE per migliori opportunità lavorative.
Documenti da allegare ai requisiti generali:
- Copia del contratto di lavoro, offerta di assunzione o altra documentazione attestante reale opportunità di lavoro in Italia o in altro Paese dell’UE.
- Certificato emesso dalla ditta che attesti l’intenzione di assumere l’interessato.
Studio:
1- Istruzione scolastica: casi in cui il nucleo familiare debba trasferirsi urgentemente in Italia o in altro Paese UE affinché i figli minori inizino in tempo l’anno scolastico.
Documenti da allegare ai requisiti generali:
- Iscrizione scolastica dei figli in Italia o in altro Paese dell’UE.
- Documentazione relativa al percorso di istruzione dei figli.
- Dichiarazione della scuola che attesti l’accoglimento delle domande di iscrizione dei figli degli interessati.

2- Istruzione universitaria o post-universitaria: casi in cui l’interessato sia già iscritto all’università o ad un corso post-universitario (es. Master o Dottorato) e debba recarsi in Italia o in un altro Paese dell’UE per l’inizio dell’Anno Accademico o del corso.
Documenti da allegare ai requisiti generali:
- Iscrizione universitaria o post-universitaria.
- Documentazione relativa al percorso di istruzione.
- Dichiarazione dell’università o dell’istituto che attesti l’accoglimento delle domande di preiscrizione.
- Visto di studio in caso di Paese extra UE.


96